Completamente autodidatta, Maria Errani è giunta nel corso del tempo a una tecnica agguerrita, padroneggiata con rara maestria, riunendo in un sapiente melange la pittura, ma anche la preziosa manualità del ricamo, del patchwork, delle carte e delle stoffe in rilievo; il tutto in una raffinata armonia compositiva. L'artista dà così sfogo alla propria immaginazione, ora giososa e serena, ora velata di malinconia e a volte anche abitata da una tensione drammatica corrispondente ai tragici avvenimenti della nostra epoca. Una sottile vena ironica percorre gran parte delle sue opere, ma spesso nella vastità dei suoi cieli incombe l'angoscia di un possibile pericolo che minaccia l'umanità, per fortuna alleggerita, sdrammatizzata da elementi felici e lievi.
Maria Errani si rivela artista completa, ispirata, di grande impatto plastico e poetico.

Donatella Micault


 

start

  home

exhibitions

  mailto